A cura di Plinio Apollonio

Come ogni anno i volontari della sezione Avis Sarnico e basso Sebino si sono dati appuntamento per una serata conviviale. È l’occasione per un piacevole incontro e per fare il punto sulla situazione donazionale dell’anno che volge al termine e che, dai primi dati dovrebbe confermare il trend positivo fatto registrare lo scorso anno, per farsi gli auguri per le imminenti festività e per passare alcuno ore insieme in allegria.

Così sabato 23 novembre, più di cento volontari si sono ritrovati presso il ristorante Stazione di Paratico. Una “réunion” fra collaboratori alla gestione delle donazioni presenti in sede ogni venerdì, nei sabati e domeniche programmati e i protagonisti delle manifestazioni organizzate nel corso dell’anno, primi fra tutti, gli interventi nelle scuole, la sagra del pesce fritto, la castagnata, la festa degli auguri natalizi e tutte quelle grandi e piccole incombenze che scandiscono i bisogni di una realtà associativa così importante.

Insomma, tanti benemeriti sui quali l’Avis può sempre contare per conseguire la sua missione istituzionale: salvare vite umane.

Il presidente Serafino Falconi ha ringraziato tutti, sottolineando che è merito loro se anche nel 2019 la sezione si appresta ancora una volta a raggiungere le mille e cento donazioni.

La serata, come le precedenti, è trascorsa in allegria e armonia tra i convitati, pronti a collaborare anche nel nuovo anno che si avvicina.