Settembre 2019

Castagna in festa 2019

Castagnata da record

70 volontari, 15 q.li di castagne arrostite seimila persone in piazza

Infopoint mostra fotofrica

DATE E ORARI

Venerdì 20 dalle 19 alle 23 sabato 21 e domenica 22 giugno dalle 12 alle 23.

duplice obbiettivo raggiunto

Sicuramente primi in Italia

Primi in Italia ad organizzare una castagnata, oltre 70 volontari in campo, 15 quintali di marroni italiani provenienti da Cuneo arrostiti, qualche quintale di patatine fritte e salamelle abbrustolite e oltre un centinaio di chili di sardine di Montisola consumate i due giorni e mezzo da circa sei mila persone. Se non sono numeri da record questi, poco ci manca.
Si sa che l’autunno è la stagione delle castagne e l’Avis Sarnico e basso Sebino il 20, 21 e 22 settembre ha rinnovato l’annuale appuntamento in piazza XX settembre con “Castagna in festa”, sicuramente il primo evento del genere promosso quest’anno in Italia.
L’entusiasmo degli attivi avisini locali è pienamente giustificato: raggiunto il duplice obiettivo di far assaggiare in anteprima il frutto autunnale per eccellenza e soprattutto far conoscere l’associazione e le sue finalità di donazione del sangue per salvare vite umane.
I tantissimi volontari si sono prodigati col solito impegno per un evento che ha richiamato, nonostante il tempo abbia parzialmente rovinato l’ultima serata tantissima gente: turisti, passanti occasionale e cittadini di Sarnico e della zona. Così, tante sono state le richieste di info e le manifestazioni di interesse, grazie soprattutto alla presenza del direttore sanitario dott. Giovanni Paris che si è intrattenuto a lungo coi commensali. Un ottimo risultato che dà valore alla festa, proprio finalizzata a trovare nuovi donatori. – ha commenta il presidente Serafino Falconi – Il messaggio lanciato è stato recepito e l’Avis è lieta di accogliere nuovi arrivati nella sua grande e vivace famiglia».