Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Venerdì 21 giugno 2019

"PRESENTAZIONE PROGETTO HEALTH-AID"

DEL DOTTOR DIEGO MANZONI

Ospiti: dott. Diego Manzoni, Il luogotente Mirco Osellame,
Serafino Falconi Presidente AVIS Sarnico e Basso Sebino
dott. Giovanni Paris - Direttore Sanitario AVIS Sarnico e Basso Sebino

5.000 Euro raccolti grazie anche al prezioso contibuto del "Kiwanis del Sebino" e della Divisione Lombardia 2

  • Vaccinazione1
  • Vaccinazione2
  • Vaccinazione3
  • Vaccinazione4

Simple Image Gallery Extended

HEALTH-AID ONLUS - Saboba, Ghana, West Africa
Campagna Vaccinale Epatite B e Tetano/Difterite

"Carissimi Kiwaniani ed Avisini
Grazie ancora per la bellissima serata KIWANIS e per aver fatto in modo che il mio progetto possa proseguire anche quest’anno.
Vi allego la descrizione così se ti serve puoi usarla per documentare questa vostra attività. Sentitevi liberi di aggiungere nella parte iniziale i riferimenti che ritienete opportuni.
È sempre molto bello vedere come realtà locali collaborino insieme a sostegno di progetti lontani e di cooperazione internazionale,
Un abbraccio"
Diego Manzoni

A settembre a Sarnico il dott. Diego Manzoni ringrazierà ufficialmente tutti per il service ricevuto

Una targa all'interno dell'ambulatorio medico a Saboba (Ghana) ricorderà l'evento:

PROGRAMMA HAVAX PROMOSSO DA:
KIWANIS DIVISIONE 16 LOMBARDIA2 - KIWANIS DEL SEBIONO E AVIS SARNICO BASSO SEBINO
IN MEMORIA DI MINO ABRAMI

HEALTH-AID ONLUS con sede a Bagnatica (BG) svolge attività mediche ed educative da più di quindici anni per la promozione della salute a Saboba, una comunità rurale nel nord del Ghana, al confine con il Togo. Attraverso la realizzazione di progetti a breve e lunga durata, e in collaborazione con altre associazioni ed enti contribuisce allo sviluppo della comunità locale.
Quest'anno un importante progetto è stato la Campagna Vaccinale (HAVAX), una sfida che ha richiesto più di un anno di progettazione e la collaborazione tra più associazioni e Onlus italiane e la popolazione locale
Il dottor Diego Manzoni, anestesista rianimatore dell'Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo e fondatore di HEALTH-AID ONLUS, ha organizzato la Campagna Vaccinale, reperito i fondi e preparato i suoi volontari e lo staff locale alla realizzazione di questo progetto  impegnativo.
Il progetto è stato accolto con interesse e entusiasmo dalla popolazione, la quale, pur vivendo in una zona endemica per alcune infezioni, non ha la possibilità di accedere facilmente ai vaccini e alle cure. Da anni HEALTH-AID ONLUS svolge interventi sanitari e di promozione della salute di varia natura, cercando di arginare i segni di queste infezioni, vedendo a volte vani gli sforzi per la morte di bambini, giovani e adulti. Quest'anno ha offerto, per ora ad una piccola fetta della popolazione, la possibilità di rendersi immuni contro il virus dell'Epatite B e contro i batteri del Tetano e Difterite, attraverso la somministrazione di tre dosi di vaccino; tutto ciò per interrompere la catena di trasmissione che procede di genitore in figlio, di marito in moglie, di fratello in sorella, ecc.
Hanno partecipato alla campagna vaccinale circa 400 persone: di queste 353 persone, che avevano un'età media di 21 anni, potranno avere una possibilità in più per il futuro. Purtroppo 47 di loro (11,7%) è risultato già positivo al test dell'Epatite B, aveva un'età media di 25 anni, e ha dovuto affrontare questa notizia, con la consapevolezza che le cure a disposizione saranno scarse o nulle e che non vi è guarigione da questa infezione. Tutti e 400 comunque sono stati vaccinati per Tetano e Difterite.
La Campagna Vaccinale è stata anche occasione per HEALTH-AID ONLUS di affrontare ancora una volta a Saboba il grande tema dell'Epatite e della trasmissione delle infezioni; i volontari hanno visto con i loro occhi come la popolazione sia accorsa dinanzi alla possibilità di vaccinarsi, chiedendo di continuare oltre un limite che non si aveva possibilità di superare, almeno per quest'anno. Con l’aiuto delle altre organizzazioni e associazioni speriamo di poter incrementare nel prossimo anno questi numeri. Ha fatto impressione a chi, provenendo da un mondo che permette di accedere a queste possibilità fin dai primi anni di vita stia attualmente discutendo con accese diatribe e polemiche. Tutto ciò risulta incomprensibile per un africano, che alla notizia di aver contratto un'infezione di questo tipo chiede: "Quanti anni mi mancano da vivere?".
HAVAX ha già compiuto un anno e ad Agosto sara' organizzato un nuovo ciclo di tre dosi. I risultati finali non si potranno che vedere tra anni. Gli sforzi svolti delle diverse Onlus e dei volontari italiani e locali stanno portando per ora ad ottimi risultati, sia in termini di riuscita del progetto sia in termini di crescita personale per ciascuno.

Contatti - Informazioni

Tel. e Fax 035 913959 - Fax n. 1786083645
SMS Cell. 342 4152004 - WhatsApp 339 4562594

email: info@avissarnico.it - sito web ufficiale www.avissarnico.it
Sede dell'Associazione e punto di prelievo:
Ospedale "P.A. Faccanoni" Sarnico

contatti

Dove siamo

via P.A. Faccanoni n. 6 24067 Sarnico (Bg)
Codice Fiscale 95031800162