Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Libro50°1

 

 Il “Centro culturale Sebinia” di Sarnico ha ospitato, sabato 17 dicembre, la presentazione del libro del nostro Mario Dometti “DONARE E’ AMARE e chi ama dona”, dedicato al 50° anniversario di fondazione della locale sezione AVIS.
Erano presenti: il sindaco Franco Dometti, l’assessore alla Cultura e vice sindaco sig.na Romy Gusmini, l’assessore all’ambiente della Comunità Montana e sindaco di Foresto Sparso, Gennaro Bellini e il direttore sanitario AVIS dott. Giovanni Paris, che sono intervenuti con appropriate parole di circostanza.
Buona l’affluenza di pubblico, soprattutto donatori di sangue.

Le relatrici, dott.ssa Claudia Mangili, caposervizio de “l’Eco di Bergamo” e prof.ssa Margary Frassi, giornalista della stessa testata, hanno spiegato che il libro riassume gli avvenimenti più importanti e rievoca le figure più significative della storia cinquantennale della sezione AVIS Sarnico e Basso Sebino, che ha dato ottimi risultati e continua, nella tradizione consolidata, in questa grande e meritoria attività di volontariato.
In memoria dei presidenti defunti e raffigurati nella copertina del libro, erano presenti la signora Cinzia Branchini, vedova del prof. Giorgio Arezio, il dott. Cesare Preti, nipote del dott. Giovanni Preti e la signora Osvalda Manfredi, vedova del dott. Serafino Tambuscio.

A loro, cui va il ringraziamento per la significativa partecipazione, è stato fatto omaggio di copia del libro con dedica particolare di Mario Dometti.

Nel corso della presentazione del libro la figlia dell’autore, Benedetta e la nipotina Francesca Chiara hanno letto alcuni passi significat

ivi mentre il “cantore” di Sarnico, Gianfranco Franco Gaspari, ha recitato la sua poesia in dialetto, presente anche all’interno del libro, dedicata ai 50 anni di AVIS. Il prezioso lavoro che ha impegnato l’autore per diversi mesi, ha ottenuto unanimi consensi e apprezzamenti per il valore anche storico dell’opera a cui hanno contribuito diversi sponsor. Il Comune di Sarnico l’ha inclusa tra i “Quaderni della Biblioteca”.
A nome dell’AVIS di Sarnico, il Presidente Vittorio Marconi ha infine ringraziato il prof. Mario Dometti per aver realizzato un lavoro unico nella storia dell’AVIS, che resterà a perenne testimonianza dei tanti donatori che dimostrando negli anni grande spirito di solidarietà e altruismo, hanno contribuito a salvare diverse vite umane.

Nel corso della serata degli auguri del 27 dicembre l'autore ha distribuito e firmato molti libri ai donatori e sostenitori intervenuti all'evento. Fra essi il capitano dell'Atalanta Ginapaolo Bellini.

Libro 50°3

 

 

PER AVERE UNA COPIA DEL LIBRO RIVOLGERSI ALLA SEDE AVIS SARNICO

PRESSO L'OSPEDALE FACCANONI SARNICO IL VENERDI' DALLE ORE 8.00 ALLE 10.30

Contatti - Informazioni

Tel. e Fax 035 913959 - Fax n. 1786083645
SMS Cell. 342 4152004 - WhatsApp 339 4562594

email: info@avissarnico.it - sito web ufficiale www.avissarnico.it
Sede dell'Associazione e punto di prelievo:
Ospedale "P.A. Faccanoni" Sarnico

contatti

Dove siamo

via P.A. Faccanoni n. 6 24067 Sarnico (Bg)
Codice Fiscale 95031800162