Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

 


Pressione arteriosa

Chi desidera diventare donatore di sangue deve prima accertare la sussistenza dei seguenti requisiti:

Età
L'età deve essere ompresa tra i 18 ed i 60 anni per la prima donazione. Chi è già donatore può superare il limite dei 65 anni in relazione ovviamente allo stato di salute in atto e alla valutazione cardiologica. La donazione da parte di donatori periodici di età superiore ai 65 anni fino a 70 può essere consentita, previa valutazione clinica dei principali fattori di rischio età-correlati. Questo significa che i donatori dimessi per raggiunti limiti di età nel corso dell'anno potrebbero avere di fronte a loro ancora un paio d'anni di prezioso contributo alla raccolta del sangue.

Peso
Non inferiore a 50 kg (indipendentemente dalla statura o dalla costituzione)

Pressione arteriosa
Tra 110 e 180 mm di mercurio (Sistolica o MASSIMA) tra 60 e 100 mm di mercurio (Diastolica o MINIMA).

Stato di salute

Buono. Nessun comportamento a rischio

E' doveroso autoescludersi per chi abbia nella storia personale:
- assunzione di droghe
- alcolismo
- rapporti sessuali ad alto rischio di trasmissione di malattie infettive (es. occasionali, promiscui, ...)
- malattie veneree
- positività per il test della sifilide (TPHA o VDRL)
- positività per il test AIDS (anti-HIV 1)
- epatite o ittero
- positività per il test dell'epatite B (HBsAg)
- positività per il test dell'epatite C (anti-HCV)
- rapporti sessuali con persone nelle condizioni incluse nell'elenco
- malattie croniche autoimmuni e non ben cotrollate dalla terapia in atto

Dopodiché l'aspirante donatore deve prenotare gli accertamenti sanitari (visita d'idoneità) presso la sede AVIS di Sarnico (all'interno dell'Ospedale) telefonando al numero 035 913959
ogni venerdì dalle ore 8.00 alle ore 10.30
Modalità di accesso alla visita d'idoneità
Il giorno programmato per la visita di idoneità, è necessario presentarsi a digiuno da almeno 8 ore, con documento d'identità, codice fiscale e tessera sanitaria.
L'aspirante donatore alla visita di idoneità viene sottoposto a: visita medica, colloquio con il medico per individuare quale tipo di donazione è più indicata (sangue intero o aferesi); esami del sangue ed ECG.
La comunicazione dell'esito degli accertamenti sanitari viene trasmessa al donatore per posta (dopo 30 giorni circa).

Contatti - Informazioni

Tel. e Fax 035 913959 - Fax n. 1786083645
SMS Cell. 342 4152004 - WhatsApp 339 4562594

email: info@avissarnico.it - sito web ufficiale www.avissarnico.it
Sede dell'Associazione e punto di prelievo:
Ospedale "P.A. Faccanoni" Sarnico

contatti

Dove siamo

via P.A. Faccanoni n. 6 24067 Sarnico (Bg)
Codice Fiscale 95031800162